lunedì 25 ottobre 2010

Sofficini al prosciutto cotto e formaggio

E con questa ricetta vi assicuro che abbandonerete i classici sofficini industriali! Provate per credere ;)

Ingredienti

1 tazza di farina 00
1 tazza di latte
1 cucchiaio di burro
1 cucchiaino di sale
200 gr di prosciutto cotto
200 gr di formaggio morbido
100 ml di besciamella
2 uova
pangrattato q.b.
sale q.b.



Iniziate portando a ebollizione, in una casseruola, il latte con il burro e il sale. Non appena il latte avrà raggiunto il bollore, togliete la casseruola dal fuoco e aggiungete la farina setacciata, mescolando il composto con un cucchiaio di legno in modo vigoroso. Una volta intiepidito, disponete il panetto su una spianatoia infarinata e lavoratelo sino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo. Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciatelo riposare sino al suo completo raffreddamento (potete accelerare questo passaggio mettendo il panetto in frigo). Riprendete quindi il panetto e su una spianatoia infarinata stendete una sfoglia di cirica 3 mm. Con un tagliapasta (o anche un bicchiere) formate dei cerchi della dimensione che preferite. Farcite ogni cerchio con prosciutto cotto e formaggio tagliato a dadini e con un cucchiaino di besciamella. Chiudete ogni sofficino su se stesso dandogli la classica forma di mezza luna e sigillate per bene i bordi con le dita. A questo punto passate i sofficini nell'uovo battuto con un pizzico di sale e subito dopo nel pangrattato. Disponete i sofficini su un vassoio e teneteli in frigo sino al momento della cottura. Potete friggerli in padella con olio bollente per 2/3 minuti oppure cuocerli in forno a 180° per 20 minuti avendo cura però di versare un filo d'olio sopra i vostri sofficini prima di infornarli. Potete benissimo congelarli mettendoli nelle apposite buste per alimenti. 

Eccoliii... (gnammi!!:P)

Interno godurioso:

Interno gudurioso bis:

Torta di Tweety

La torta è un pan di spagna al cacao, con bagna al latte e cacao, farcito con crema alla nutella. L'esterno è un pan di spagna normale colorato di verde e sbriciolato (per simulare una sorta di prato) e le decorazioni sono in pasta di zucchero e ciuffetti di panna rosa. Per la mia piccola cuginetta e figlioccia Antonella di quasi 3 anni :)

domenica 24 ottobre 2010

Pasta di zucchero (PDZ)

La pasta di zucchero è un'ottima alternativa a quella di marshmallow. Come quest'ultima, è una pasta che serve a ricoprire torte e a realizzare decorazioni. Siate sicuri che anche con semplici decorazioni (se siete alle prime armi) riuscirete a stupire tutti!;) E' un composto duttile, bianco (la soluzione ideale in sostituzione dei marshmallow bianchi, difficili da reperire) e può essere colorata con i coloranti alimentari. Ma veniamo alla ricetta:


Ingredienti

450 gr di zucchero a velo
50 gr di miele
6 gr di gelatina in fogli (2 fogli e mezzo)
30 gr di acqua
16 gr di burro


Iniziate mettendo la gelatina ammollata nei 30 gr di acqua. Versate lo zucchero a velo nel robot da cucina e fatelo girare per evitare grumi (deve essere ridotto tipo farina). Dopo che i fogli di gelatina si sono ammorbiditi, strizzateli e trasferiteli in un pentolino, unite il miele e il burro e sciogliete a bagnomaria (non deve assolutamente bollire!). Amalgamate per bene e versate il composto nello zucchero a velo. Girate con le fruste elettriche (o col robot da cucina), fino a quando non si addensa tutto. Trasferite, poi, il composto su una piano da lavoro e lavoratelo sino ad ottenere un composto omogeneo. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola. Lasciate riposare in credenza per 24 ore (se avete fretta basta anche un'ora).

venerdì 8 ottobre 2010

Pasta di Marshmallow Fondant (MMF)

Oggi vi parlo di una pasta fatta con le caramelle marshmallow (eh si, chi non le ha mai adorate?), ottima per realizzare coperture e decorare torte. Chissà quante di voi l'avranno già provata, e per questo mi rivolgo a coloro che, fino ad oggi, non hanno ancora sperimentato questa tecnica e vorrebbero cimentarvisi. Ecco la ricetta:

Ingredienti

150 gr di carmelle Marshmallow
330 gr di zucchero a velo
3 cucchiai di acqua



Per iniziare, prendete le caramelle e versatele in una casseruola con i 3 cucchiai d'acqua, facendole sciogliere a bagnomaria. Una volta sciolte, toglietele dal fuoco e aggiungete circa 125 gr di zucchero a velo e mescolate il composto. Preparate, intanto, il piano di lavoro mettendo altro zucchero a velo, fate una fontana al centro e versate il composto di caramelle. Mettetevi su altro zucchero a velo, in modo da non entrare a contatto con il composto, e impastate piano piano. Una volta che le caramelle avranno assorbito abbastanza zucchero, impastate normalmente (come se fosse pasta per il pane) fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Formate una palla, avvolgete l'impasto nella pellicola trasparente e riponete in credenza a riposo per 24 ore.
Con questa copertura ho fatto la mia prima torta in MMF:


E se ce l'ho fatta io, potete riuscirci anche voi. Provare per credere!;)



Post Scriptum

TUTTI I SEGRETI DEL MARSHMALLOW


1) La pasta MMF non va fatta riposare in frigo ma in credenza. Se avete fretta di usarla, bastano anche poche ore.
2) La pasta avvolta nella pellicola dura fino a due mesi. Dopo un po' di tempo la pasta può diventare dura: per poterla riutilizzare, basta metterla per qualche minuto in microonde. Basta poi lavorla un po' con le mani, ed ecco che torna come prima.
3) E' possibile colorare la pasta con i coloranti alimentari
. Se usate i coloranti liquidi è necessario aggiungere una piccola quantità di zucchero a velo per far sì che non diventi troppo morbida e si appiccichi. Potete usare anche i coloranti in pasta, in gel o in polvere.
4) Le decorazioni di pasta di marshmallow possono essere conservate, ben sigillate, in credenza.

5)
La torta ricoperta MMF può anche essere conservata in frigo (la copertura non si indurisce e resta morbida).

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...