sabato 22 ottobre 2011

Pan di spagna al pistacchio


Oggi vi presento il pan di spagna al pistacchio! Ma prima di iniziare con questa ricetta, una cosa importante: il pistacchio deve essere rigorosamente di Bronte, l'oro verde d.o.c., vanto della mia Sicilia! :)
La ricetta me l'ha tramandata mia zia, direttamente dalla fonte, Bronte appunto.

Ingredienti

300 gr di pistacchi tritati finemente
100 gr di farina 00
300 gr di zucchero
100 gr di burro fuso
6 uova
1/2 bicchiere di vermouth
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale

Iniziate sciogliendo il burro a bagnomaria e fatelo raffreddare. Aggiungete nella planetaria i tuorli e lavorateli con lo zucchero per circa 10 minuti. Aggiungere poi il burro, il vermouth, la farina e il lievito setacciati, il pizzico di sale e i pistacchi alternandoli con gli albumi montati a neve e mescolando a questo punto non più con le fruste elettriche ma con una spatola. Versate l'impasto in uno stampo a cerniera e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, comunque fate la prova stecchino. Guardate poi l'interno, verdissimo e bello pistacchioso... una goduria!:)

48 commenti:

  1. che bell'idea!!! deve essere squisito e profumatissimo! ;)

    RispondiElimina
  2. Io adoro il pistacchio, e questa tua torta la farò sicuramente! Permettimi una domanda: con che cosa si potrebbe farcire??

    RispondiElimina
  3. Davvero ottimo! adoro il pistacchio di bronte e la sagra è davvero bellissima!

    RispondiElimina
  4. Grazie ragazze ^_^

    @ Alessandra: Io la farcisco con queste creme: 1) crema al pistacchio (quella tipo nutella); 2) crema pasticcera; 3) crema pasticcera al pistacchio; 4) crema diplomatica. Secondo me queste sono quelle che si abbinano di più ;)Ti sconsiglio una crema al cioccolato perché non risalterebbe il sapore del pistacchio :)

    RispondiElimina
  5. un'informazione...di che dimensione era la teglia che hai usato? e quanto risulta alta la torta una volta cotta?grazie!! :)Claire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claire!
      La teglia che ho usato è 24 cm di diametro e una volta cotta la torta viene alta circa 5-6 cm :) Buon lavoro :)

      Elimina
  6. ciao...volevo provare questa meravigliosa ricetta ho solo un dubbio..ma il pan di spagna dovrò bagnarlo?grazie :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!:) Dipende dall'uso che dovrai farne. Se intendi farcirlo con crema e coprirlo con la panna ti consiglio di inzupparlo al punto giusto con una bagna. Altrimenti una spolverizzata di zucchero a velo sopra ed è buono anche così, perché non è secco una volta cotto ma si mantiene leggermente umido.
      Spero di esserti stata utile. E se hai bisogno scrivimi!

      Elimina
    2. Ti o scritto delle domande potresti risp

      Elimina
  7. io l'ho appena provato e dopo 45 min in forno m si sta bruciacchiando e al centro è totalmente crudo :( son disperata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Com'è possibile? Che dipenda dal forno? Io non ho mai avuto problemi, mi dispiace :( Se pensi di rifarlo perché non provi con il classico procedimento del pan di spagna? Monti le uova intere (quindi tuorli e albumi non montati separatamente come nella mia ricetta) con lo zucchero (per circa 15-20 minuti) fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. Aggiungi poi la farina setacciata, i pistacchi e tutto il resto. Fammi sapere :)

      Elimina
  8. Ma l'impasto viene un po' appiccicoso o ho sbagliato qualcosa? O.o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'impasto risulta come quello di un classico pan di Spagna. Solo un po' meno leggero ma più corposo (per via dei pistacchi tritati). Con "appiccicoso" che consistenza intendi? Spero ti sia venuto bene alla fine :)

      Elimina
  9. Ciao scusa ma cosa intendi con alternandoli, gli albumi montati a neve non vanno alla fine dopo aver messo tutti gli altri ingredienti e quindi DOPO i pistacchi? Grazie in anticipo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli albumi non vanno interamente alla fine. Devi alternare i pistacchi e gli albumi. Per esempio, metti 2-3 cucchiai di pistacchi, amalgami e poi metti 2-3- cucchiai di albumi montati. Continuando così, pistacchi/albumi fino ad esaurire i due ingredienti. Se dovessi avere ancora dubbi, scrivimi :)

      Elimina
  10. Se metto la ricotta al posto di una crema pensi che il sapore al pistacchio si coprirebbe? Un' altra domanda il sapore del pistacchio e' forte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Intendi per farcirlo? La ricotta ci starebbe bene, ma più che la ricotta soltanto una crema di ricotta.
      1) Se preferisci una crema morbida e soffice: lavora 500 gr di ricotta con 200 gr di zucchero e una piccola quantità di cannella fino ad ottenere una crema spumosa;
      2) Se preferisci una crema più ferma e soda:

      250 gr di ricotta
      75 gr di zucchero
      scorza di 1/2 limone (facoltativa)
      3 fogli di gelatina
      250 ml di panna da montare
      1 tappo di rum (facoltativo)

      Ammolla la gelatina in acqua fredda. Dopo 10 minuti strizzala e falla sciogliere a fuoco lento. Aggiungila velocemente ad un po' di panna, mescola, aggiungi la restante e monta tutto. Passa la ricotta al setaccio, aggiungi lo zucchero, il rum e la panna montata. Amalgama il tutto delicatamente.

      Elimina
  11. Ti ringrazio, questa torta la faro' sabato per il compleanno del mio ragazzo sono sicura che sara' un successone, grazie ancora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di nulla! E occhio ai tempi e ai gradi di cottura. Possono variare in base al proprio forno!

      Elimina
  12. Già provato più volte farcito con ricotta o crema pasticcera al cioccolato bianco...Proprio buono!
    Ma se volessi fare un pan di spagna più piccolo, magari in una teglia da 18 cm in che proporzioni devo scendere nelle dosi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sebastiano! Grazie,sono contenta che ti sia piaciuto. E' una ricetta di una mia prozia originaria proprio di Bronte, il paese del pistacchio DOP. Per una teglia dal diametro di 18 cm ti basta, semplicemente, dimezzare le dosi.

      Elimina
  13. Provato! Farcito con ricotta o crema pasticcera al cioccolato bianco...Ottimo! Domanda: Per una teglia da 18 cm in che proporzioni devo scendere nelle dosi?

    RispondiElimina
  14. Per un pan di Spagna rettangolare Lunghezza 45 cm quali dosi usare e posso farcire con crema pasticcera e crema al cioccolato insieme

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho mai fatto in una teglia rettangolare ma, considerando le misure che riporti, una dose e mezza dovrebbe andare bene.

      Elimina
    2. Potresti rispondere alle altre domande gentilmente

      Elimina
  15. Siccome o il compleanno di moo figlio sabato posso fare il panettone giovedì sera venerdì farcirlo di crema pasticcera e meta al cioccolato e inzupparlo con bagna al rum e poi sabato mattina mettere panna sopra e cialda in Pasta di zucchero e decorazioni dici k verrà buono e d sapore e d aspetto e quanta panna mi può servire x qst dimensione rettangolare lunga 45 cm e quanta bagna dose x favore leggi attentamente e rispondi a tutto mi serve aiuto voglio far un figurone x certe malelingue

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il panettone, una volta fatto, deve essere conservato ben sigillato. Il montaggio è perfetto, basico per qualsiasi tipo di torta. Quanto alla panna ti consiglio di abbondare (almeno 1 l e più). Per la bagna possono bastare 500-700 ml di sciroppo (dipende sempre se lo preferisci più imbevuto o meno). Prima di mettere la cialda in PDZ, ti consiglio di spolverizzare la superficie con un po' di maizena. La PDZ a contatto con la panna tende a inumidirsi (con ondeggiamenti e sfalsamenti nel colore del disegno).

      Elimina
    2. Grazie quindi posso fare come detto panettone giovedì crema e bagna venerdì pomeriggio montarlo e sabato mattina panna e cialda giusto

      Elimina
    3. 500 acqua con quanto zucchero

      Elimina
    4. Ma la cialda in pdz e vero k nn ca lucidata con nulla ne gelatina

      Elimina
    5. Puoi lucidare la cialda per renderla più brillante. Usa del tortagel che sia fatto raffreddare o, comunque, a temperatura ambiente.

      Elimina
    6. E se nn glielo metto ke ci fa senza nulla

      Elimina
    7. La cialda senza niente era lucidissima uguale

      Elimina
  16. E il panettone x qst cm ke mi consigli una dose e mezza lo posso fare in una teglia alluminio USA e getta da dodici porzioni o viene trp basso

    RispondiElimina
  17. X favore mi dia presto notizie e consigli unici come i suoi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo solo adesso i suoi messaggi perché non ho avuto modo di collegarmi! Leggo il suo commento su e le darò informazioni più dettagliate.

      Elimina
  18. Grazie della risposta

    RispondiElimina
  19. Ciao ines, con la ricetta da te descritta quanti muffin posso fare? una volta cucinati vorrei ricoprirli con la crema di ricotta e granella di pistacchio in modo da poter creare dolcetti monoporzione facili da gustare. Secondo te quale sarà il risultato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, scusa il ritardo nella risposta. In realtà non ho mai provato a fare i muffin con questo impasto. Potresti sperimentare e poi farmi sapere. L'accoppiamento con la ricotta è ottimo!

      Elimina
    2. grazie e a presto

      Elimina
  20. Aiuto.40 min si sta bruciando ed al centro è credo ,ed ho speso 10€ solo di farina di pistacchi.si cuocerà???

    RispondiElimina
  21. Ciao volevo chiederti cosa posso usare al posto del Vermouth per il pan di Spagna....posso non metterlo o mi risulta troppo denso l'impasto?

    RispondiElimina

inizio pagina