mercoledì 6 giugno 2012

Budino di riso alla cannella


In realtà il titolo della ricetta originale è "Riso e latte alla cannella", preso dal ricettario della Parodi del Corriere. Ho apportato una piccola modifica alla ricetta: ho aggiunto 3 cucchiai di fecola per renderlo più denso (fatta sciogliere nel latte in cui si andrà a bollire il riso), ho modificato la quantità del latte originaria (5 bicchieri, troppo pochi per la dose di riso!) e anziché servirlo caldo, l'ho fatto raffreddare in frigo. Secondo me è più piacevole mangiare del riso dolce "budinoso" fresco che mangiarlo caldo come se fosse una zuppa!
L'origine di questo budino è dubbia, nel senso che ogni paese ha il suo budino di riso. Infatti ho trovato origini turche, greche, nordafricane... Insomma, a ciascuno il suo!
Per dare un tocco un più al vostro dessert potete incorporare, verso la fine della cottura, del cioccolato grattugiato o del cacao in polvere o qualche nocciola tostata spezzettata o, ancora, della buccia di cedro candito tagliato a dadini. 

Ingredienti

250 gr di riso a chicco tondo
180 gr di zucchero
2 bustine di vanillina
3 cucchiai di fecola
2 stecche di cannella
1 cucchiaino di cannella in polvere
1 l di latte
sale

Versate il latte in una casseruola, aggiungete le stecche di cannella, lo zucchero, la vanillina, un pizzico di sale e fate bollire. Togliete la cannella e unite il riso, mescolando a fuoco medio per qualche minuto, poi spegnete il fuoco, coprite con il coperchio e lasciate riposare per 30 minuti. Riprendete la cottura del riso per altri 20 minuti, mescolando bene con un cucchiaio di legno per non far attaccare il riso al fondo del recipiente. Se necessario aggiungete ancora un po' di latte, o in alternativa panna per rendere l'impasto ancora più cremoso. A cottura ultimata versate il composto in 4 ciotoline. Fate raffreddare in frigo per almeno tre ore. Al momento di servire, cospargete la superficie con della cannella in polvere.




6 commenti:

  1. Questo budino è buonissimo. Ciao.

    RispondiElimina
  2. Vero, infatti anche l'Arabia ha il suo!
    Con la cannella sento che lo adorerò :-)

    RispondiElimina
  3. un'autentica delizia, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  4. Invitante e profumato, veramente delizioso!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  5. Che bello e goloso ,bravissima
    grazie, un abbraccio a settembre baci baci
    Anna

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...