martedì 14 giugno 2011

Ravioli al caffé con crema di nocciole

Diciamolo, noi italiani non possiamo fare a meno del caffè! Al di là dell'ipertensione, dell'insonnia e di gastriti varie, è il nostro appuntamento quotidiano a più riprese! Ancora più sfizioso se usato in cucina.
Ho preparato questi ravioli che nella realtà si sono rivelati avere la consistenza simile a una pasta frolla: ancora più buoni! Quindi, se avete intenzione di provarla, non disperate se l'impasto vi sembra troppo molle e "burroso": utilizzate un pizzico di farina in più prima di confezionare i vostri ravioli. Naturalmente, con la cottura, diventeranno croccanti e asciutti.

Ingredienti


150 gr di burro
300 gr di farina 00
100 gr di zucchero
1 presa di sale
50 ml di caffé ristretto
50 ml di grappa
crema di nocciole (o la classica nutella)
zucchero a velo



Sciogliete a bagnomaria il burro. Lasciate raffreddare e poi con il burro fuso intridete la farina già setacciata con lo zucchero e una presa di sale. Lavorate lo stretto necessario aggiungendo il caffé ristretto e la grappa. Chiudete la pasta nella pellicola e lasciatela riposare in frigo per 30 minuti. Tirate poi la pasta con il mattarello, ricavatene dei quadrati di pasta e al centro mettete un cucchiaino e più di crema di nocciole. Chiudete a raviolo e cuocete i dolcetti in forno a 180° per circa 25 minuti. Infine, spolverizzateli con lo zucchero a velo e servite.

*Con questa ricetta partecipo al contest de:

1 commento:

  1. Golosi e originalissimi!!!! Complimenti tesoro, un bacione

    RispondiElimina

inizio pagina