giovedì 14 luglio 2011

Pesche all'amaretto

Oggi vi presento una ricetta semplice, ma dal successo garantito: le pesche all'amaretto, un dolce profumatissimo che potete servire alla fine dei pasti.
E chi lo sa che potrebbero mangiarlo anche coloro che con la frutta non ci vanno molto d'accordo ;)

Ingredienti


6 pesche non troppo molli
60 gr di amaretti
50 gr di zucchero
1 cucchiaio di cacao amaro
1 manciata di mandorle tritate
2 dl di vino moscato o liquore amaretto
poco burro per la teglia



Lavate le pesche, tagliatele a metà, eliminate il nocciolo e recuperate una parte della polpa, lasciando intatta la buccia e uno spessore di circa 1-2 cm. Sgusciate le mandorle, tritatele e disponete in una ciotola insieme agli amaretti sbriciolati, la polpa sminuzzata delle pesche, il cacao, 50 gr di zucchero e amalgamate. Farcite le pesche con questo ripieno, disponetele in una pirofila imburrata, bagnate con il vino moscato e spolverizzate con lo zucchero rimasto. Gratinatele in forno a 200° per circa 30 minuti, dopodiché fate raffreddare. Servite le vostre pesche fredde e, a piacere, con qualche pallina di gelato alla vaniglia. 


6 commenti:

  1. ho una passione smodata per le pesche al forno

    RispondiElimina
  2. mi piacciono tantissimo!!!! mi hai fatto venire vglia di rifarle!!! le tue sono moooolto invitanti!!! ;)

    RispondiElimina
  3. mmmm che fame!!!buonissime complimenti!!

    RispondiElimina
  4. .....e una per me ce n'è???? :P

    RispondiElimina
  5. connubio perfetto! adoro le pesche e gli aamaretti !

    RispondiElimina

inizio pagina